Il mondo degli agenti di viaggio è un mondo colorato e positivo, immenso eppure sempre raggiungibile, interessante ma non meno intrigante, pieno di profumi, di sapori lontani e affascinanti.

Le giornate sono piene, intense di attività: un buon caffè al mattino come spinta giusta a supporto dei tanti impegni in agenda da onorare, clienti da contattare, il lavoro da sviluppare e cosi fino a sera senza sosta.

Stagioni che si susseguono ritmate da incontri, fiere, viaggi, corsi di formazione… a scandire i mesi e gli anni.

Anche quando siamo lontani, siamo connessi e presenti, attenti a tutto quello che ci circonda per essere sempre informati e performanti. Per noi non ci sono certezze, il nostro sapere è sempre in evoluzione, legato al mondo che ci circonda e che ci costringe ad essere all’occorrenza, un pò meteorologici, psicologi, fiscalisti, esperti social ad una velocità che ci è entrata nel dna.   

L’insieme di tutto questo è adrenalina pura che ci pervade che ci contraddistingue, senza la quale, soprattutto nelle giornate più faticose, saremmo persi.

E’ parte di noi di quello che siamo, è il nostro vivere quotidiano. 

Siamo quei professionisti che connettono le persone con il mondo e lo raccontano con gli occhi di un’innamorato e con l’entusiasmo del primo giorno.

E’ questo entusiasmo che ci ha guidato attraverso le difficoltà di ieri, prima e seconda guerra del Golfo, l’attacco delle torri gemelle USA 2001,  Tsunami 2004, terremoti, incendi, crisi politiche ed economiche, malattie come la Sars e l’Ebola e ci guida ora per attraversare la più buia e lunga di tutte, il post pandemia. 

Si perché nemmeno una pandemia ci toglie del tutto la voglia di sorridere e di raccontare il mondo come solo noi sappiamo fare, con professionalità e correttezza e voglia di rinascere meglio di prima. 

Non chiamatelo lavoro… è passione pura !